Arci Lecce: la cultura contro l'ignoranza

Ultimi articoli
Newsletter

Trepuzzi | serata di dialogo, condivisione e musica

Arci Lecce: la cultura contro l'ignoranza

Dibattito con raccolta fondi a scopo benefico con i vari esponenti delle principali fedi religiose e da chi li accoglie. Presenti anche amministrazione e mondo parlamentare

Redazione Online

Locandina evento
Locandina evento
Anna Caputo Presidente ARCI
Anna Caputo Presidente ARCI

"Sono perché noi siamo. Come la cultura vince il terrore" è il titolo del dibattito organizzato dall’Arci di Lecce mercoledì 23 dicembre 2015 alle 17 presso il centro sociale di via Assunta 30 a Trepuzzi.

Un momento pensato per condividere, riunire tutti insieme esponenti delle varie religioni. Saranno presenti rappresentanti del mondo islamico, cristiano e buddista, oltre che varie autorità politiche, universitarie e del mondo dell’immigrazione. Inoltre esperienze di vita dirette sul fenomeno dell’immigrazione saranno raccontate da chi ha vissuto il dramma in prima persona. Oltre al dibattito vi saranno stand, esposizioni e spettacoli tematici. In aggiunta al dibattito e alle varie attività, nel corso della serata saranno raccolti fondi per la ricostruzione di una scuola a Kobane.

Al dibattito interverranno: On. Salvatore Capone membro Commissione Affari Sociali Camera dei Deputati; Antonio Palumbo Docente di Antropologia Unisalento; Anna Caputo Presidente Arci Lecce; Don Alessandro Scevola Parrocchia Sacra Famiglia Trepuzzi; Oronzo Valzano Sindaco di Trepuzzi; Cosimo Valzano Ass. Comune di Trepuzzi; Saifeddine Maaroufi Imam di Lecce; Don Attilio Mesagne Direttore Caritas Lecce; Ada Dollorenzo Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai; Annamaria Capodieci I Polo Didattico Trepuzzi; Daniela Savoia II Polo Didattico Trepuzzi; Moderatore della serata Tiziana Colluto, giornalista del “Ilfattoquotidiano.it” e di “Telerama”.

L'iniziativa rientra nel novero delle attività culturali dei progetti del Sistema di Protezione Richiedenti Asilo e Rifugiati per implementare gli strumenti di interazione fra i vari attori della realtà sociale del territorio - Ha spiegato la Presidente dell’Arci Lecce Anna Caputo-. In particolare in questo momento storico è nostro interesse sensibilizzare le persone ad un uso creativo degli strumenti culturali quale barriera contro l'ignoranza e la violenza dialettica. Vogliamo dare il nostro contributo alla costruzione di una società dove le differenze culturali diventano arricchimento e dove le differenze di culto sono una parte fondamentale delle libertà individuali nel rispetto delle persone e delle diversità”.

La serata sarà quindi all'insegna del dibattito costruttivo. Vi saranno poi attività laboratoriali, assaggi gastronomici, musica con lotteria finale. Nel corso della serata saranno raccolti fondi per la ricostruzione di una scuola a Kobane.

Sabato 12 dicembre 2015

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: