A Poggiardo un weekend dedicato alla cultura

Ultimi articoli
Newsletter

Poggiardo | appuntamento Il 3 e 4 maggio a Palazzo della Cultura

A Poggiardo un weekend dedicato alla cultura

Arte e letteratura protagoniste del fine settimana salentino

Redazione Online

Manifesto avifauna
Manifesto avifauna
Libro F. Scravan
Libro F. Scravan

POGGIARDO | Un weekend all'insegna della cultura è quello in programma a Poggiardo il 3 e 4 maggio.
Venerdì alle 10 il Palazzo della Cultura ospiterà la mostra «Gli uccelli del salento. Mostra fotografica dell'avifauna salentina» curata da Enrico Di Marzio e organizzata dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione della Città di Poggiardo.
La mostra, unica nel suo genere, nasce dalla grande passione per la fotografia di Di Marzio, molisano di nascita e salentino di adozione e dall'esigenza di far conoscere a un pubblico non specializzato, e soprattutto ai giovani, la bellezza e la varietà dell'avifauna salentina ai più sconosciuta.
Più di cento scatti indimenticabili ritraggono il salento e le sue bellezze con particolare preponderanza dei volatili, e tra questi dei rapaci, fotografati in alcuni dei luoghi più belli del nostro territorio.
All'inaugurazione della mostra, che sarà visitabile fino al 17 maggio, prenderanno parte il sindaco di Poggiardo, Giuseppe Colafati, l'Assessore alla Pubblica Istruzione Giuseppe Orsi, Francesco Minonne biologo presso MIUR e Parco Costa Otranto Leuca e Bosco di Tricase e gli alunni dell'Istituto Comprensivo di Poggiardo.
La mostra presso il Palazzo della Cultura osserverà i seguenti orari di apertura: dal lunedì al venerdì: mattina 9-12; pomeriggio 16-19; sabato e domenica 10-12/16-20.
Sabato 4 maggio sarà invece protagonista la letteratura con Ferdinando Scavran che alle 19 nella sala conferenze del Palazzo della Cultura presenta il suo ultimo romanzo «Senza rumore» (Lupo Editore).
Una lettura avvincente che trasporta il lettore nella mistica Grecia antica con le meravigliose leggende di dei e dee.
In «Senza rumore» si incontra il mito ed è anche questa una singolare particolarità: narrare attraverso il linguaggio della mitologia per raccontarsi, conoscersi e conoscere. Intriga così come la storia che riguarda il lungo viaggio esistenziale di Ares, il protagonista, un uomo appunto che si dibatte tra il dio guerriero, violento, forte e tra l'essere debole, buono, umile.
L'autore, di origine veneta ma nato a Taranto, con alle spalle esperienze di forte ascesi e spiritualità legate all'amore per la storia, l'arte e la cultura di origine greca, durante la presentazione si intratterrà con i lettori rispondendo alle loro domande e curiosità dopo la presentazione del prof. Vincenzo Abati, l'intervista di Flavia Abati e il reading di Gabriele Bernardi.

Per informazioni: Ufficio Cultura comune di Poggiardo
0836.909812-909819 – affarigeneralcomune.poggiardo.le.itwww.comune.poggiardo.le.it – face book.com/Città di Poggiardo

Giovedì 2 maggio 2013

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: