«Da Pellegrino un assalto alla diligenza». Domani conferenza stampa con Gabellone

Ultimi articoli
Newsletter

PROVINCIA | Una vicenda che abbiamo stigmatizzato e che oggi ha un epilogo drammatico

«Da Pellegrino un assalto alla diligenza».
Domani conferenza stampa con Gabellone

Per parlare dell'improvvisa sospensione del segretario generale della Provincia di Lecce, Antonio Scarascia, il coordinatore delle opposizione, Baldassarre, il capogruppo di Fi e Pdl della Provincia, Gabellone e i consiglieri provinciali terranno una conferenza

Redazione Online

Antonio Gabellone
Antonio Gabellone

LECCE | Sulla improvvisa sospensione del Segretario Generale della Provincia di Lecce, Antonio Scarascia avvenuta oggi per decreto da parte del Presidente Giovanni Pellegrino nell’ambito delle polemiche connesse alla gestione del personale della Provincia, il coordinatore delle opposizioni, Raffaele Baldassarre, il capogruppo di Fi - Pdl alla Provincia di Lecce, Antonio Gabellone e i consiglieri provinciali di centrodestra, terranno una conferenza stampa in Provincia domani mattina alle 11.30.

Sulla vicenda si esprime Gabellone che afferma: «La decisione con cui il Presidente Pellegrino ha improvvisamente sospeso il segretario generale della Provincia, Scarascia, è un vero e proprio assalto alla diligenza. Il segretario generale in sostanza viene mandato via per aver fatto il proprio mestiere. Chiamato ad esprimere un parere di legittimità sulle delibere relative alla gestione del personale, infatti, egli ha espresso un “giudizio negativo” macchiandosi quindi, agli occhi di Pellegrino, della gravissima e irreversibile colpa di non aver fatto ciò che il Presidente voleva che fosse fatto. Una vicenda che fin dall’inizio abbiamo stigmatizzato e che oggi ha un epilogo drammatico per la onorabilità dell’ente Provincia. Scarascia, peraltro, è l’ennesima vittima sacrificata sull’altare di una politica clientelare sulla gestione del personale della Provincia, che aveva già visto saltare le teste dell’assessore Pendinelli e del dirigente Amantonico. È più che legittimo a questo punto pensare che ci sia qualcosa di poco chiaro».

Giovedì 23 aprile 2009

© Riproduzione riservata

1143 visualizzazioni

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: