«Aeneas 2011»: rintracciati 14 immigrati

Ultimi articoli
Newsletter

Gagliano del Capo | sono tutti maschi e maggiorenni, vengono dall'Afghanistan e dall'iran

«Aeneas 2011»: rintracciati 14 immigrati

Dopo le prime cure sono stati condotti al porto di Otranto per essere trasferiti al centro di prima accoglienza «Don Tonino bello»

Redazione Online

L'elicottero della guardia di finanza
L'elicottero della guardia di finanza

GAGLIANO DEL CAPO | Sono 14 gli immigrati di origine afgana e iraniana individuati all'alba di questa mattina  presso la località Ciolo dagli uomini della guardia di finanza del comando provinciale di Lecce, che hanno agito in cooperazione con l'unità aeronavale dell'arma. Gli immigrati, tutti di sesso maschile e maggiorenni, successivamente alla fase dei rilievi delle generalità e alle prime cure mediche, sono stati accompagnati in autobus al porto di Otranto, per essere poi trasferiti nel centro di prima accoglienza «Don Tonino bello». Qui sono attesi dalle forze dell'ordine per perfezionare le pratiche burocratiche di rito.

L'operazione è stata condotta in località Ciolo
L'operazione è stata condotta in località Ciolo

IL «FRONTEX» PER LE IMMIGRAZIONI CLANDESTINE | L'impresa fa parte dell'operazione congiunta «Aeneas 2011», organizzata, come l'operazione «Ermes» di Lampedusa, dall'Agenzia europea per la gestione della cooperazione operativa alle frontiere esterne degli stati membri dell'Unione Europea, detta anche Frontex, impegnata a combattere le immigrazioni clandestine in arrivo sulle coste della Puglia e della Calabria, con i mezzi aereonavali messi in campo dalle fiamme gialle, e da altri paesi europei, coordinati dal gruppo aereonavale di Taranto.

Sabato 10 dicembre 2011

© Riproduzione riservata

Commenti
Lascia un commento

Nome:

Indirizzo email:

Sito web:

Il tuo indirizzo email è richiesto ma non verrà reso pubblico.

Commento: